Stanchezza, irritabilità, occhi pesanti, starnuti continui, sono solo alcuni dei sintomi da cambio di stagione.

Come si può rimanere in forma nonostante il corpo abbia difficoltà ad essere attivo?

1. Cambiare alimentazione

D’inverno è necessario acquisire grassi e proteine per combattere il freddo. Con l’avvento della primavera innanzitutto bisogna idratarsi di più e prediligere un’alimentazione ricca di sali minerali.

2. Magnesio e vitamine

Sono componenti fondamentali per combattere la sensazione di stanchezza cronica, propria del cambio di stagione. Implementare l’assunzione di questi due componenti è fondamentale per tenersi in forma.

3. Attività fisica

Secondo alcuni studi, il 90% delle persone che pratica sport con costanza vive il cambio di stagione in maniera serena. Addirittura in questi periodo sono stati riscontrati miglioramenti nella performance, dovuti al clima più temperato e una maggiore esposizione alla luce.

4. Integratori naturali

In alcuni casi la sana alimentazione unita allo sport non è sufficiente per sentirsi meglio, perciò è consigliabile assumere integratori naturali per arricchire il fabbisogno quotidiano di alcune sostanze utili al corpo in questo momento di “transizione stagionale”

MvM Pharma Europe offre una vasta gamma di integratori naturali, perfetti da utilizzare proprio in questi casi.

Eccone alcuni:

Vibe Multi Energy: un integratore multivitaminico energetico antiossidante in compresse da utilizzare in caso di carenza o aumentato fabbisogno di vitamine. La sua funzione principale è attivare e creare energie nell’organismo e aumenta la resistenza allo sforzo.

Vibe Energy Up: è uno stimolante e energizzante da usare al bisogno, in caso di spossatezza. Nello sport sembra stimolare l’efficienza e la contrattilità cardiaca aumentando l’apporto di sangue al miocardio.

curcumiVima: è un integratore alimentare a base di curcuma e.s. al 95% di curcuminoidi e idrossido di magnesio. Questa sinergia tra curcuma e magnesio fa sì che curcumiVima abbia molti effetti benefici sia sul piano fisico che su quello mentale